Domenica, 24 Marzo, 2019 - 11:00

DOMENICA CLASSICA 2018-2019 

DIRETTORE ARTISTICO LORENZO PORTA DEL LUNGO 

 S A L A UMBERTO

VIA DELLA MERCEDE, 50 

3 MARZO 2019, ORE 11

  

“LOS YMPOSIBLES”

 

musica dalla Spagna al Nuovo Mondo

 

musiche di 

J.P. Bocanegra, S. de Murcia, G. Sanz, J.G. de Zespedes

 

 

 

STRADELLA Y-PROJECT

 

Irene Caraba, Esteban Lobos Dellepiane, Serena Seghettini, Amleto Matteucci

viole da gamba

 

Lucia Adelaide Di Nicola, clavicembalo

 

Roberto Mattioni, tenore

 

Francesca Romana Di Nicola, arpa paraguaiana

 

Andrea De Carlo, viola da gamba e direzione


 

RASSEGNA STAMPA

COMUNICATO STAMPA



DUE SPLENDIDI ARTICOLI SCRITTI DALLA GIORNALISTA BRUNA ALASIA

 

DAZEBAONEWS

 

ARTICOLO 21


 

ALCUNI VIDEO DELLE ESECUZIONI DELLO STRADELLA Y-PROJECT

 

Link da Youtube:
Link Video:

 

 

 

La Nueva España, attuale Mexico, fu nel secolo XVII uno straordinario punto d’incontro tra culture e tradizioni molto diverse tra loro, quella dei colonizzatori spagnoli e portoghesi, quella degli indios americani, e quella degli schiavi portati in massa dall’africa, in seguito alla decisione del gesuita mons. Della Casa che gli indios americani erano in possesso di un’anima, e per tanto non potevano essere ridotti in schiavitù.

Questo stato di cose produsse una particolarissima combinazione di linguaggi, musiche, ritmi, strumenti, scritture, dove la lingua nauhatl si confondeva con il bantù, i dialetti della Guinea e dell’Angola con lo spagnolo ed il portoghese, la scrittura polifonica europea si arricchiva di ritmi  e danze tribali, i violini e i violoncelli si trovavano a suonare accanto strumenti dalla forma particolare realizzati con materiali esotici.


Questa musica singolare, che affondando le radici nel rinascimento e nel barocco si trasformò in seguito nel linguaggio musicale centro e sudamericano, adesso arriva a noi, in un immaginario viaggio di ritorno delle caravelle, per restituirci intatta l’immagine preziosissima di come eravamo, e aiutandoci a capire come siamo adesso.

 

PROGRAMMA

 

Hanaq Pachap

Juan Perez Bocanegra, 1631

 

Marizapalos

Cod. Zuola ( Peru XVII° sec.)

 

Cachua a voz y bajo         

Anonimo (Codex Martinez Compañon Peru ca.1780)

 

Cachua del Nacimiento

Anonimo (Codex Martinez Compañon Peru ca.1780)

 

Los Ymposibles

Santiago de Murcia (1682-1735) Codex Saldivar Mexico

 

Xacaras

Anonimo

 

El Torito

Jarabe Mixteco - Mexico

 

La dama d’Aragò 

tradizionale catalana

 

Canarios

Gaspar Sanz (1640-1710)

 

El Guajolote

Son Mixteco  Anónimo – Mexico

 

Convidando está la noche

 

Juan Garcia de Zespedes (Puebla, Mexico1619-1678)

 


Promozione speciale:

Biglietti (con prevendita)


Platea: 14,50 € anziché 20,50 € (intero)

Galleria: 9,00 € anziché 13,50 € (intero)

Conservatori e scuole: 5 €

 

Info e prenotazioni

Teatro Sala Umberto

BOTTEGHINO
tel. 06.6794753

 Mail: prenotazioni@salaumberto.com

 
Via della Mercede, 50 - 00187 Roma
www.salaumberto.com

 

Domenica, 3 Marzo, 2019 - 11:00

DOMENICA CLASSICA 2018-2019 

DIRETTORE ARTISTICO LORENZO PORTA DEL LUNGO 

 S A L A UMBERTO

VIA DELLA MERCEDE, 50 

3 MARZO 2019, ORE 11

  

“SCHUMANN E MOZART, DUE QUARTETTI MODELLO”

musiche di 

W.A. Mozart, R. Schumann

 

 

Il quartetto di Robert Schumann è l’unico con pianoforte, che ha un ruolo da strumento solista, sorretto da un gioco delle parti degli archi concepito come un insieme orchestrale. Le “Dissonanze” di Mozart è il più sorprendente quartetto del grande artista, caratterizzato da un’introduzione lenta, unica nel suo genere, e condotta in modo armonicamente avveniristico per l’epoca.


COMUNICATO STAMPA

USCITE ON-LINE

GUARDA LE FOTO!

 

Clicca sui link di seguito per vedere alcuni brani del concerto passato:

 

Clicca per vedere le prove del concerto:

 

 

 

Programma 

1^ parte

 

ROBERT SCHUMANN (1810 - 1856)

Quartetto per pianoforte in mi bemolle maggiore, op. 47

 

Sostenuto assai (mi bemolle maggiore)

Allegro (do maggiore - mi bemolle maggiore)

Scherzo. Molto vivace (sol minore). Trio I et II

Andante cantabile (si bemolle maggiore)

Finale - Vivace (mi bemolle maggiore)

 

QUARTETTO SCHUMANN CON PIANOFORTE

Marco Barbaresi, pianoforte

Cristina Prats Costa, violino

Ricardo Contreras Fuentes, viola

Elena Cappelletti, violoncello

 

2^ parte

 

W.A. MOZART     (1756- 1791)

Quartetto n°19 in do maggiore “ Delle Dissonanze” op.465

 

I° movimento:  Adagio – Allegro

II° movimento: Andante cantabile

III° movimento: Minuetto – Allegro

IV° movimento: Allegro

 

ALAUDA QUARTET 

Cristina Prats Costa, violino Milan  Berginc, violino Ricardo Contreras Fuentes, viola 

 

Elena Cappelletti, violoncello

DOMENICA CLASSICA, "LOS YMPOSIBLES, MUSICA DALLA SPAGNA AL NUOVO MONDO" - SALA UMBERTO (RM) - 24 MARZO 2019
DOMENICA CLASSICA, "SCHUMANN E MOZART, DUE QUARTETTI MODELLO" - SALA UMBERTO (RM) - 3 MARZO 2019
DOMENICA CLASSICA, "MOZART E BEETHOVEN IN TRIO" - SALA UMBERTO (RM) - 10 FEBBRAIO 2019

Navigazione