Domenica, 16 Dicembre, 2018 - 11:00

DOMENICA CLASSICA 2018-2019 

DIRETTORE ARTISTICO LORENZO PORTA DEL LUNGO 

 S A L A UMBERTO

VIA DELLA MERCEDE, 50 

16 DICEMBRE 2018, ORE 11

  

“L’UNGHERIA APERTA ALLE CULTURE DEL MONDO”

L’arte musicale ungherese degli autori nazionali e di altri paesi


COMUNICATO STAMPA

RASSEGNA STAMPA

 

INCONTRO CON I MUSICISTI BIBLIOTECA VILLA LEOPARDI


musiche di 

F. Schubert, B. Bartòk, Z. Kodàly,

F. Farkas, D. Popper, G. Ligeti

 

ENSEMBLE

ILONA BÀLINT (Szeged, Ungheria) violista

dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Roma

 

EDINA BAK (Budapest, Ungheria) pianoforte

per il Teatro dell’Opera di Roma

 

ETTORE PAGANO (Roma, Italia) violoncello

Premio del Pubblico 2017 del Campus delle Arti

 

I brani dei compositori romantici in programma, Schubert Popper, si basano sulla conoscenza del repertorio dei violinisti zingari "di cittá" che ispirarono nel fine '800 anche F. Liszt facendo conoscere la musica ungherese in tutta l'Europa. Le composizioni di Farkas, Ligeti, Kodály e Bartók invece sono del XX secolo ispirate dalla musica folk tradizionale. Canzoni e danze sono state raccolte e catalogate da Kodály e Bartók dalla "sorgente pura" dei villaggi remoti, spesso isolati per secoli. Gioia, dolore, ribellione, desiderio di libertá sono le sensazioni che si sprigionano attraverso melodie meravigliose e ritmi di danze frenetiche.

 

 

PROGRAMMA

Franz Schubert: Mėlodie hongroise D 817
Edina Bak pianoforte
___________________________________

Ferenc Farkas: Danze rumene
(Tratte dalle musiche folk raccolte da Bėla Bartók nella regione Bihar,
arrangiate per viola da Csaba Erdėlyi,prima esecuzione italiana)

Zoltán Kodály: Adagio
Ilona Bálint viola, Edina Bak pianoforte
____________________________________

Bėla Bartók: Duo 37, 32, 44
(Tratte dai 44 duos per due violini)
Ilona Bálint viola, Ettore Pagano violoncello
____________________________________

György Ligeti: Sonata per violoncello solo
David Popper: Rapsodia ungherese
Ettore Pagano violoncello, Edina Bak pianoforte
____________________________________

"Vastaghúros" magyar
(Ungherese dalle"corde spesse") musica tradizionale per viola sola

Bėla Bartók: First rhapsody
(arrangiato per viola da Csaba Erdėlyi, prima esecuzione italiana)
Ilona Bálint viola,Edina Bak pianoforte

 

____________________________________

INCONTRO CON I MUSICISTI

I MUSICISTI SARANNO LIETI DI INCONTRARVI

MERCOLEDI’ 12 DICEMBRE  ORE 19

PRESSO LA BIBLIOTECA VILLA LEOPARDI

VIA MAKALLE’, 9  – TEL 0645460621

https://www.bibliotechediroma.it/opac/library/biblioteca-villa-leopardi/RMBB1

LINK EVENTO FACEBOOK: https://bit.ly/2G5vqmV

 A CURA DELL'ASSOCIAZIONE SUONO E IMMAGINE ONLUS 

www.suonoeimmagineonlus.it

Domenica, 18 Novembre, 2018 - 11:00

DOMENICA CLASSICA 2018-2019

 

18 NOVEMBRE 2018 ORE 11

 “IL CANTO DI ROMA”

 

Un percorso nella musica romana dal
Medioevo ai giorni nostri

 

Nel seicento Roma vede una proliferazione di
produzioni artistiche multiformi e sorprendenti, in cui la grande scuola
polifonica si sviluppa vicino alle accademie private e alle opere rappresentate
nel teatro pubblico di Tor di Nona. Un percorso emozionante che dal Medioevo,
attraverso le melodie rinascimentali e barocche, ci porta fino alle canzoni
popolari dei nostri giorni. A Roma i suoni, le forme e i ritmi del nuovo
linguaggio danno vita a una musica originale e sorprendente, diversa da tutte
le altre città italiane.

GALLERIA FOTOGRAFICA

COMUNICATO STAMPA

RASSEGNA STAMPA


Anteprima del concerto

Incontro con i Musicisti

17 Novembre 2018 ore 11

Biblioteca Vaccheria Nardi (RM),

Via Grotta di Gregna, 37

BIBLIOTU

Per coloro che partecipano all'anteprima:

 

biglietto speciale, platea 10 euro (da ritirare il 17 novembre al tavolo Associzione Suono e ImmagineOnlus)

SPAZI.BLOGSPOT

 

(sconto del 30% per i lettori di Spazi)


Programma

 ANONIMO (Sec. XI, dal manoscritto cassinense
Q.318) 
Oh Roma Nobilis

ANONIMO (Sec. XV e XVI)

La finta
Monachella

Mosca e
Mora

Fatevi
all’uscio

SAN FILIPPO
NERI  
(Sec. XVI)Vanità di vanità

ANONIMO (Sec. XVI)  Arsi
per voi

GIUSEPPINO
CENCI 
(xxx-1616) Fuggi, fuggi da questo cielo

EMILIO DE
CAVALIERI 
(Roma,1550–Roma,1602)
Rappresentatione di anima et di corpo(1600) 
Il Tempo

STEFANO
LANDI 
(Roma, 26
febbraio 1587 batt. – Roma, 28 ottobre 1639)

Non vuò
perdere il cervello

MARCO
MARAZZOLI 
(Parma,
1602 circa – Roma, 26 gennaio 1662)

Occhi
belli, occhi neri

ALESSANDRO
STRADELLA 
(Bologna,
31 luglio 1643- Genova, 25 Febbraio 1682) 

E’ sì bella
la luce del dì

ANONIMO(Roma, XIX Sec.) Alla renella

ANONIMO (Roma, XIX Sec.)  Casetta de Trastevere

 

ENSEMBLE MARE NOSTRUM

ANDREA DE CARLO viola da gamba e
direzione

FURIO ZANASI  baritono

LUCIA ADELAIDE DI NICOLA clavicembalo

SIMONE VALLEROTONDA tiorba e chitarra barocca


Si
ringraziano  per la consulenza musicale

Francesco
Zimei e Dario Della Porta

 

 
Alcuni link di you tube di Furio Zanasi e dell' Ensemble Mare Nostrum

 https://youtu.be/NHok0L3Gqqo 

 https://youtu.be/uTEs6oblKvI

 https://youtu.be/_ntfNZ_98EA

 https://youtu.be/-9asQg6JkWA

 

Biglietteria
(con prevendita)

Platea:
euro 20,50 (intero)- 
euro 16,00 (ridotto)

Galleria:
euro 14,50 (intero) - 
euro 10,00 (ridotto)

Ridotto BIBLIOCARD,
CRAL dopo lavoro, over 65

Conservatori/studenti
under 26: 
euro 5 

CARD
DOMENICA CLASSICA

5
CONCERTI EURO 50

 

BOTTEGHINO

tel. 06.6794753


Via della Mercede, 50 - 00187
Roma


www.salaumberto.com

 

Domenica Classica, "L'Ungheria aperta alle culture del mondo", l'arte musicale ungherese degli autori nazionali e di altri paesi - Sala Umberto (RM) - 16 Dicembre 2018
Domenica Classica, "Il Canto di Roma" - Ensemble Mare Nostrum - Sala Umberto (RM) 18 Novembre 2018
Domenica Classica, stagione 2018-2019 Sala Umberto Roma

Navigazione