Domenica Classica Concerto: Debussy, Ravel - Il Suono del Mare, il mare come immagine femminile nella musica. Lorenzo Porta del Lungo Pianoforte

Scarica la locandina Scarica il programma
15 Aprile, 2018 - 11:00

Domenica Classica

 I Concerti alla Sala Umberto 

STAGIONE 2017|2018

direzione artistica Lorenzo Porta del Lungo

a cura dell'Associazione Suono e Immagine Onlus



15 Aprile 2018 ore 11


Debussy, Ravel

Il Suono del Mare

il mare come immagine femminile nella musica 


Lorenzo Porta del Lungo, pianoforte


Musiche di


Claude DEBUSSY, Maurice RAVEL

 

Lorenzo Porta del Lungo, introduzione


 

RASSGNA STAMPA

Spazi.blogspot

Biblioteche di Roma




Alcuni brani degli scorsi concerti:


 

 

 



Difficile dire quando questo sia avvenuto, ma a un certo punto il mare, questo moto perpetuo senza fine, questa profondità insondabile, è diventata un’immagine femminile. Da Omero a Shakespeare fino a Conrad, il mare è il pericolo assoluto, il possibile naufragio, la perdita dell’identità sociale. Però già in Ibsen , ne La donna del Mare, quell’immagine si lega al desiderio per un uomo misterioso che da quella parte verrà presto, ma porterà con sé il pericolo, proprio del desiderio, che può scardinare la vita coniugale della protagonista. Per i musicisti è naturale vedere nell’immagine del mare la libertà creativa, l’infinito delle possibilità, Il movimento perenne della fantasia. Debussy ( quest’anno sono cent’anni dalla sua scomparsa ) e Ravel, avevano fortemente radicata in loro quest’immagine, anche se il mare lo frequentavano personalmente di rado, ma questo non aveva alcuna importanza. Per loro il racconto del mare non è mai descrittivo, non è l’elemento dell’acqua in sé che li attrae, ma l’immagine femminile che vi intravedono come propria identità inconscia dell’essere artisti, per via di quel movimento continuo e quell’orizzonte lineare e infinito. E così, ogni volta che ci parlano del mare ci raccontano una storia di

desiderio per una donna, per un’immagine femminile fondamentale per loro, l’unica valida ragione per seguire un’Ondine nel più profondo degli abissi.

 

 

 Lorenzo Porta del Lungo



Programma

 

L. PORTA DEL LUNGO Introduzione

 

C. DEBUSSY

 dai Préludes 2° Libro

Ondine

 

da Images 1^ serie

Reflets dans l’eau

  

M. RAVEL

Da Gaspard de la nuit

Ondine

 

C. DEBUSSY

Da images 2^ serie

Poisson d’Or

  

M. RAVEL

 Da Miroirs

 Une barque sur l’ocean

  

 C. DEBUSSY

L’Isle Joyeuse



Biglietteria 

  Platea: Euro 20,50 (Intero) - Euro 16,00  (ridotto)

Galleria: Euro 13,50 (intero) - Euro 10,00 (ridotto) 

Ridotto per i possessori tessera 

BIBLIOCARD CRAL dopo lavoro – Over 65 

Scuola: 5 euro (ogni 10 studenti uno gratuito) 

  

 ABBONATI SALA UMBERTO

Sconto 30% a biglietto 

(EURO14,00 -  Platea) 

(EURO 10,00 - Galleria)  

CARD x la CLASSICA 

5 Carnet Euro 50,00  

 

TEATRO SALA UMBERTO

Via della Mercede n. 50 – Roma 

 BOTTEGHINO tel. 06.6794753

https://www.salaumberto.com/eventi/eventi-speciali.html

Domenica Classica Concerto: Debussy, Ravel - Il Suono del Mare, il mare come immagine femminile nella musica. Lorenzo Porta del Lungo Pianoforte
Domenica Classica Concerto: Wolf, Debussy, Ravel, Lieder e Tablet, un rapporto d'amore 2.0 - Lorenzo Porta del Lungo, Bruna Tredicine, Francesco Giannelli - Marianovella Bucelli, Matteo Rossi
Domenica Classica concerto Bach, Häendel, Gluck, Rossini Il canto femminile Europeo, mezzosoprano e viola, due voci d'oro... rosso. Ilona Bàlint, Edina Bak, Katia Castelli

Navigazione