Domenica Classica, "L'Ungheria aperta alle culture del mondo", l'arte musicale ungherese degli autori nazionali e di altri paesi - Sala Umberto (RM) - 16 Dicembre 2018

16 Dicembre, 2018 - 11:00

DOMENICA CLASSICA 2018-2019 

DIRETTORE ARTISTICO LORENZO PORTA DEL LUNGO 

 S A L A UMBERTO

VIA DELLA MERCEDE, 50 

16 DICEMBRE 2018, ORE 11

  

“L’UNGHERIA APERTA ALLE CULTURE DEL MONDO”

L’arte musicale ungherese degli autori nazionali e di altri paesi


COMUNICATO STAMPA

RASSEGNA STAMPA

 SPAZI.BLOGSPOT


INCONTRO CON I MUSICISTI BIBLIOTECA VILLA LEOPARDI


musiche di 

F. Schubert, B. Bartòk, Z. Kodàly,

F. Farkas, D. Popper, G. Ligeti



GALLERIA FOTOGRAFICA


Clicca ai link seguenti per ascoltare alcune esecuzioni degli artisti!


SCORSO CONCERTO:

J.S. BACH 1685-1750 dalla Suite n.3 in do maggiore per viola Preludio (11 febbraio 2018-Il canto femminile europeo)

PROVE CONCERTO
Danze Ungheresi prove concerto:
Bartok prove concerto 2
Prove concerto 3:

LEZIONE CONCERTO:
Danze Ungheresi
Kodàly

https://bit.ly/2LgEfsU 

 

ENSEMBLE

ILONA BÀLINT (Szeged, Ungheria) violista

dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Roma

 

EDINA BAK (Budapest, Ungheria) pianoforte

per il Teatro dell’Opera di Roma

 

ETTORE PAGANO (Roma, Italia) violoncello

Premio del Pubblico 2017 del Campus delle Arti

 

I brani dei compositori romantici in programma, Schubert Popper, si basano sulla conoscenza del repertorio dei violinisti zingari "di cittá" che ispirarono nel fine '800 anche F. Liszt facendo conoscere la musica ungherese in tutta l'Europa. Le composizioni di Farkas, Ligeti, Kodály e Bartók invece sono del XX secolo ispirate dalla musica folk tradizionale. Canzoni e danze sono state raccolte e catalogate da Kodály e Bartók dalla "sorgente pura" dei villaggi remoti, spesso isolati per secoli. Gioia, dolore, ribellione, desiderio di libertá sono le sensazioni che si sprigionano attraverso melodie meravigliose e ritmi di danze frenetiche.

 

 

PROGRAMMA

Franz Schubert: Mėlodie hongroise D 817
Edina Bak pianoforte
___________________________________

Ferenc Farkas: Danze rumene
(Tratte dalle musiche folk raccolte da Bėla Bartók nella regione Bihar,
arrangiate per viola da Csaba Erdėlyi,prima esecuzione italiana)
___________________________________

Zoltán Kodály: Adagio
Ilona Bálint viola, Edina Bak pianoforte
____________________________________

György Ligeti: Sonata per violoncello solo

Adagio, rubato, contabile

Capriccio, presto con slancio

_____________________________________

David Popper: Rapsodia ungherese

Ettore Pagano violoncello, Edina Bak pianofor

_____________________________________


Bėla Bartók: Duo 37, 32, 44
(Tratte dai 44 duos per due violini)
Ilona Bálint viola, Ettore Pagano violoncello

testo nel "Programma di Sala" in allegato a questa pagina in alto a sinistra
____________________________________

"Vastaghúros magyar" a cura di Virágvölgyi Márta
(Ungherese dalle"corde spesse") musica tradizionale per viola sola
____________________________________

Bėla Bartók: First rhapsody

Lassú (Moderato)

Friss (Allegretto moderato)

(arrangiato per viola da Csaba Erdėlyi, prima esecuzione italiana)
Ilona Bálint viola,Edina Bak pianoforte


Lajos Bárdos - Karàcsonyi bölcsödal

(Ninna nanna natalizia su tema popolare ungherese)

testo nel "Programma di Sala" in allegato a questa pagina in alto a sinistra


____________________________________


INCONTRO CON I MUSICISTI


I MUSICISTI SARANNO LIETI DI INCONTRARVI

MERCOLEDI’ 12 DICEMBRE  ORE 19

PRESSO LA BIBLIOTECA VILLA LEOPARDI

VIA MAKALLE’, 9  – TEL 0645460621

https://www.bibliotechediroma.it/opac/library/biblioteca-villa-leopardi/RMBB1

LINK EVENTO FACEBOOK: https://bit.ly/2G5vqmV

 A CURA DELL'ASSOCIAZIONE SUONO E IMMAGINE ONLUS 

www.suonoeimmagineonlus.it


DOMENICA CLASSICA, "LOS YMPOSIBLES, MUSICA DALLA SPAGNA AL NUOVO MONDO" - SALA UMBERTO (RM) - 24 MARZO 2019
DOMENICA CLASSICA, "SCHUMANN E MOZART, DUE QUARTETTI MODELLO" - SALA UMBERTO (RM) - 3 MARZO 2019
DOMENICA CLASSICA, "MOZART E BEETHOVEN IN TRIO" - SALA UMBERTO (RM) - 10 FEBBRAIO 2019

Navigazione